Abitare i Luoghi - news

pretaro atri

Atri: "quello che mi è piaciuto di più è stato il vulcano che esplodeva di cuori"

Giovedì 26 aprile io e la mia classe siamo stati ad Atri, una bella cittadina che abbiamo raggiunto con l’autobus. Abbiamo camminato molto e visitato la bella cattedrale. Dentro la chiesa abbiamo visto le terme romane; una signora ci ha spiegato un mondo di cose

e in quel momento mi sentivo un sapientone.

La guida ci ha anche accompagnato a conoscere l’antico teatro, molto bello e attrezzato!

Aveva trecento sedie di velluto rosso!

Ad Atri, inoltre, c’è anche una fabbrica di liquirizie.

Noi bambini abbiamo assaggiato questo prodotto e l’abbiamo anche acquistato. Buonissime le caramelle!

Per il pranzo ci siamo seduti su delle panchine in un grande parco. Poi abbiamo giocato e visto un bellissimo panorama: si vedevano il mare e i calanchi.

 

calanchi atri

 

Prima di ripartire per Francavilla, abbiamo visitato Casoli Pinta di Atri, un museo sotto il cielo perché i quadri sono appesi sulle case del paese.

Quello che mi è piaciuto di più è stato il vulcano che esplodeva di cuori.

atricasoli affrwsco

Alla fine siamo tornati a scuola stanchi e felici!

*****************************************************************************************************************************************************************************

UNA GIORNATA AD ATRI                 

Giovedì 26 aprile noi bambini delle classi seconde siamo andati ad Atri con il pullman.

Arrivati ad Atri siamo andati a visitare il teatro e la guida ci ha  spiegato tante cose interessanti . Quello che mi ha colpito è stato che sotto il palco c’è una grossa buca dove suona l’orchestra.

Il teatro è antico, con trecento posti a sedere. Tanto tempo fa, durante gli spettacoli, i poveri si mettevano nel loggione mentre i ricchi in platea e sulle sedie.

Sono rimasta stupita sentendo raccontare queste cose!

Vicino al teatro si trova un negozio di liquirizie che vengono fatte ad Atri; le abbiamo assaggiate ed erano buonissime.

liquirizia atri

 

In seguito siamo andati a visitare due chiese: la cattedrale di Santa Maria Assunta e quella di Santa Reparata che si trova sul lato destro del duomo.

 

atri santareparata

 

Abbiamo visitato due musei: uno di strumenti musicali antichi come, ad esempio, la tromba marina, l’altro archeologico dove ci sono scheletri degli uomini primitivi.

 

museo strumenti musicali atri

 

Siccome avevamo fame, siamo andati a mangiare alla villa comunale e ci siamo gustati i nostri panini.

Poi il pullman è tornato a prenderci e ci ha portato a Casoli di Atri per visitare il museo all’aperto.

Passeggiando per il paese abbiamo visto che sulle case c’erano tanti dipinti molto belli e interessanti.

Che bella scoperta! Vedendo queste cose mi sono sentita felice!

casoli atri

 

Tutti stanchi siamo poi risaliti sul pullman e siamo tornati a Francavilla.

E’ stata proprio una bella giornata!

 

La 2°A e 2B  del plesso di scuola primaria “PRETARO” 

ISTITUTO COMPRENSIVO “F.Masci”  Francavilla al Mare

 

Categoria: