Altri Comuni - News

Libreria Leggimi LiberaMente Radioterapia oncologica Chieti

Una libreria di reparto alla Radioterapia oncologica di Chieti. Si chiamerà 'Leggimi libera...mente'

Una libreria condivisa di reparto sarà inaugurata oggi, giovedì 9 maggio, alle ore 16.30 presso la sala di attesa dell’unità operativa complessa di Radioterapia oncologica dell’ospedale di Chieti. La libreria è donata dall’associazione onlus “Il tratturo: una strada per la vita”,

diretta dal presidente Mario Di Nisio, che dal 2009 sostiene le attività della Radioterapia teatina.

Il servizio offerto rientra nei numerosi processi di umanizzazione presenti all’interno della Radioterapia con l’intento di accogliere i pazienti oncologici e i loro familiari e rendere meno pesante il loro soggiorno durante i cicli delle terapie radianti.

«Questo angolo di distrazione si chiamerà  “Leggimi libera...mente” - spiegano Lucia Ferrari e Roberta Marchione, attiviste della Onlus “Il Tratturo” e donatrici della libreria e dei libri che da domani saranno a disposizione dell’utenza - e vuole essere un’esortazione a  pazienti e accompagnatori che sostano nella sala d’attesa degli acceleratori lineari a prendere “libera...mente” un libro, a fruirne con la consapevolezza che la lettura sia una risorsa insostituibile anche nei momenti difficili con l’auspicio che i libri donati possano dare sollievo a tutti coloro che sono in contatto con la malattia oncologica. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato a questo bellissimo progetto, ma soprattutto tutti coloro che nel futuro decideranno di parteciparvi donando altri volumi e arricchendo questa libreria».

All’inaugurazione saranno presenti il direttore generale facente funzioni della Asl Lanciano Vasto Chieti, Giulietta Capocasa, e lo staff dell’Ufficio qualità aziendale diretto da Maria Bernadette Di Sciascio. La manifestazione si svolgerà nell’ambito dell’assemblea ordinaria annuale dei soci della onlus “Il tratturo: una strada per la vita” che il prossimo giugno festeggia il proprio decennale impreziosito dai numerosi e costanti servizi offerti in questi anni a supporto dei malati oncologici in cura presso la Radioterapia di Chieti.